Continuando la navigazione mediante l'accesso a qualsiasi area di questo sito o mediante la selezione di qualsiasi elemento nella pagina, si acconsente alla registrazione dei cookie nel proprio dispositivo.
Questo sito non utilizza cookie di profilazione.

INFORMATIVA PRIVACY

INFORMATIVA TRATTAMENTO DATI PERSONALI

Informativa sul trattamento dei dati ai sensi dell'art. 13 e 14 del “Regolamento Generale sulla  Protezione dei Dati” RGPD, Regolamento UE n. 679/2016 - aggiornamento del 25-05-2018

Si porta a conoscenza degli utilizzatori del sito Riserve Lavori Pubblici, che entrano in contatto con il suo titolare per quesiti, informazioni o consulenze professionali, dell’uso dei loro dati e dei loro diritti.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Questo sito internet rappresenta una modalità, per un professionista, che si occupa del contenzioso nei lavori Pubblici, di offrire una consulenza a chi opera nel settore a vario titolo (impresari, amministratori di società edili, funzionari di enti pubblici, tecnici privati o pubblici, professionisti, CTU, ecc.). Le persone interessate possono prendere contatto con il proprietario del sito, allo scopo di chiedere informazioni, delucidazioni, veri e propri quesiti tecnici e, in alcuni casi, possono diventare clienti, in quanto chiedono una prestazione professionale. In questo caso comunicano con il proprietario del sito, mediante telefono, posta ordinaria oppure elettronica, per trasmettere informazioni e documentazione dell’appalto, necessari al trattamento della consulenza.

In ogni caso, possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è l'ing. Colella Andrea, proprietario del sito, ed è l'unica persona ad utilizzare il sito ed a trattare i contatti e i rapporti relativi, e non si avvale né di soci, né di dipendenti e né di collaboratori.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso l'abitazione dell'ing. Colella, a San Donà di Piave in via San Lazzaro 42, e sono curati personalmente dallo stesso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano specifiche richieste sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e non sono comunicati a terzi. Nel caso eccezionale che ciò sia necessario, verrà richiesta l'autorizzazione del cliente.

TIPI DI DATI TRATTATI

DATI DI NAVIGAZIONE

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito Internet acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento.

DATI FORNITI VOLONTARIAMENTE DALL’UTENTE

L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle sue richieste. Nel caso di prestazione di consulenza, la persona che entra in contatto con il titolare del sito, diventa un “cliente”. Questi, in genere rappresenta una delle parti del contratto di appalto (committente pubblico e imprese edili), per mezzo di un dipendente, o titolare delle imprese, oppure di un libero professionista che lavora per esse (direttore dei lavori, direttore tecnico, progettista, collaudatore, ecc.).  Un’altra categoria di clienti possono essere i professionisti Consulenti Tecnici in giudizio (CTU o CTP).
Il cliente fornirà la documentazione dell’appalto, necessaria per trattare tutti gli aspetti del contenzioso in essere, nella quale compariranno altri nominativi di persone coinvolte nelle vicende dell’appalto, ad esempio funzionari del Committente, di imprese o subfornitori, di professionisti che hanno lavorato nei lavori in questione, ecc.

Saranno anche portati a conoscenza elementi della contabilità lavori e dei relativi pagamenti, nonché poi l’oggetto del contendere, cioè le riserve, le contestazioni, lettere, email, ecc.

Occorre precisare che delle persone coinvolte si conoscerà solo il nome e cognome e le sue funzioni nell’appalto. Nessuno dei dati sopra detti sarà riportato sul sito, neanche nel caso di quesiti pubblicati.

I dati personali oggetto del trattamento sono:

- Dati personali, dati di contatto, dati di attività lavorative e contabili, riportati nel contratto d'appalto in esame, nei documenti contabili, nella corrispondenza intercorsa, nonché nominativi di persone coinvolte a vario titolo nell'appalto.

- Altri dati particolari: copia di documenti tecnici o finanziari relativi all'appalto, quali elaborati grafici, relazioni tecniche, stati di avanzamento lavori, certificati di pagamento, riserve formulate sul registro di contabilità, ecc.

COOKIE
I cookie sono una piccola quantità di dati che vengono memorizzati nel disco fisso, ogni volta che un sito web viene visitato. Il nostro sito Internet utilizza i cookies per riconoscere e tenere traccia dei visitatori, al fine di fornire loro un accesso più veloce al sito e di modificarne i contenuti in base alle preferenze. I cookies non consentono in alcun modo al sito visitato di avere accesso a qualsiasi altro dato presente nel computer degli utenti.

CONFERIMENTO DEI DATI

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, il sito non richiede alcuna registrazione e quindi non riporta dati personali di alcun genere. Nel caso di prestazione professionale, il conferimento di dati avverrà tramite trasmissione della documentazione necessaria per la esecuzione della prestazione, mediante comunicazioni al titolare con posta ordinaria oppure elettronica.

I dati possono essere acquisiti con due modalità:

  1. a) Persone (in genere tecnici di ditte o Enti pubblici, liberi professionisti, CTU, ecc.) che chiedono risposta a quesiti specifici: in questo caso, salvo il nominativo del richiedente e il suo indirizzo e-mail, nessun altro dato è necessario. Per questa attività non serve neanche il consenso, a meno che non si trasformi successivamente in una consulenza professionale.
  2. b) Se la richiesta si trasforma in consulenza professionale, il richiedente dovrà dare il suo consenso scritto al trattamento dei dati, sia personali, e sia dei nominativi citati nei documenti che fornisce al proprietario del sito, nonché delle altre informazioni sulle vicende dell’appalto, le quali sono necessarie per comprendere il problema tecnico da trattare. Se il richiedente non vuole far conoscere i nominativi di persone coinvolte indirettamente, può oscurarli nei documenti che invia. I nomi infatti sono irrilevanti per la trattazione della prestazione, per la quale interessano, oltre ai fatti, solo i ruoli rivestiti dai detti soggetti nella esecuzione dei lavori.

MODALITA’ TRATTAMENTO

Tutti i dati personali conferiti saranno trattati nel rispetto dei principi di liceità, correttezza, pertinenza e proporzionalità, solo con modalità, anche informatiche e telematiche, strettamente necessarie per perseguire le finalità descritte. La maggior parte dei dati sono trattati mediante apparecchiature informatiche, dotate di password, antivirus e antispyware, con salvataggio periodico su dischi fissi esterni debitamente conservati. Il luogo in cui opera il titolare è dotato anche di sistema di allarme antintrusione.

DIRITTI DEGLI UTENTI

Si rammenta che l'interessato ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che lo riguardano, rivolgendo la sua richiesta al titolare e di chiedere la loro cancellazione, salvo il caso di prestazioni professionali, laddove il Codice Civile prescrive la conservazione dei documenti per un tempo determinato. Negli altri casi i dati vengono distrutti dopo 24 mesi.

Allo stesso modo può esercitare, riguardo al trattamento in oggetto, i seguenti diritti:
- informazione
- Accesso ai dati
- Rettifica dei dati
- Cancellazione dei dati salvo quanto detto sopra
- Limitazione del trattamento
- Portabilità dei dati (comunque non prevista)
- Proporre reclamo alle autorità di controllo
- Revoca del consenso
La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca.